Fondazione

Costituita con atto pubblico il 23 maggio 2016, la Fondazione ITS Turismo e Attività Culturali ha assunto un ruolo centrale nel sistema dell’istruzione terziaria professionalizzante del Piemonte.

Oltre a essere una realtà formativa in grado di rispondere alle richieste del mercato formando nuove generazioni di operatori turistici e culturali altamente specializzati, si configura anche come un vero e proprio servizio al territorio regionale in quanto capace di stimolare il mercato del turismo, dell’hospitality e degli eventi verso un’innovazione tecnologica e metodologica.

Tra i suoi obiettivi ci sono:
– la creazione e lo sviluppo di una forte interconnessione tra turismo e valorizzazione dei beni artistici e culturali del territorio;
– l’introduzione e la diffusione di soluzioni ICT d’avanguardia dedicate al settore;
– la messa a punto di un’offerta formativa innovativa in grado di rispondere efficacemente alla domanda di personale qualificato da parte delle imprese;
– il forte coinvolgimento del territorio grazie alle solide relazioni con Enti, Associazioni e Imprese locali, insieme alla connessione con realtà nazionali e internazionali.

I progetti internazionali

Oltre al programma Erasmus+ che permette agli Academist di svolgere all’estero uno stage curricolare durante il loro percorso formativo, la Fondazione ITS Turismo e Attività Culturali svolge e ha svolto altre attività allo scopo di favorire la cooperazione internazionale, accrescere la dimensione europea dell’Istruzione Tecnica Superiore e concorrere alla creazione di un mercato europeo dell’occupazione nei settori del turismo, dell’hospitality e degli eventi.

Vuoto
Erasmus+ Staff for training

A maggio 2023 è stata svolta un’esperienza all’estero grazie a mobilità Erasmus+ Staff for training presso l’Hotelschool The Hague (sedi a L’Aia e Amsterdam). Questa prima esperienza all’estero rientra in una più ampia strategia di internazionalizzazione, con il duplice obiettivo di aumentare le competenze tecniche dello staff e sottolineare l’importanza della costruzione di un network tra Istituti europei di educazione terziaria. Le giornate di formazione presso l’Hotelschool The Hague hanno permesso di condividere buone prassi e know-how, di osservare le metodologie didattiche di un Istituto di eccellenza dell’hospitality business management e di analizzare differenze e compatibilità tra i percorsi formativi.

Collaborazione con l’Institut français d'Italie / Ambassade de France en Italie

La Fondazione ITS Turismo e Attività Culturali ha aderito al Progetto per la promozione della lingua francese negli ITS, promosso e totalmente finanziato dall’Institut Français.
Di seguito si riassumono alcuni punti del progetto:
1) Un gruppo di studenti di ITS Turismo ha partecipato alle lezioni propedeutiche all’ottenimento del diploma di francese professionale (Diplôme de Français Professionnel livello A2), riconosciuto dal Ministero dell’Interno francese. Gli studenti hanno ottenuto la certificazione a giugno 2023.

2) Oltre alla formazione linguistica, l’iniziativa ha previsto la realizzazione di un video di promozione di una località turistica da parte degli studenti. I video realizzati si intitolano “Torino cinématographique” e “Visit Ivrea”. Gli studenti hanno presentato i loro progetti a novembre 2023, in occasione di un incontro istituzionale a Roma.

3) Nel 2024 sono previsti degli scambi per studenti e docenti tra Italia e Francia (presso i Campus des Métiers et des qualifications), con l’obiettivo di rafforzare la cooperazione nell’istruzione tra Italia e Francia e creare campus di eccellenza nell’industria alberghiera/ristorativa/turistica.

ALCOTRA

Alcotra Logo
Le Projet InterBITS 2 « Harmonisation et valorisation du système BTS et ITS » sous sa deuxième version est un projet développé dans le cadre de la programmation européenne FEDER INTERREG VI-A France-Italie ALCOTRA 2021-2027.
Ce projet est la suite logique du projet InterBITS 2014-2020 qui a mis en place un dispositif d’enseignement supérieur de synergie auprès des acteurs du développement durable entre la France et l’Italie.
InterBITS 2 comprend au sein de son consortium, la Fondazione ITS chef de file du projet, Environment Park et l’Istituto Tecnico Superiore Turismo e Attività Culturali concernant les partenaires italiens et le GIP FIPAN, le GRETA Côte d’Azur et l’université Aix Marseille concernant les partenaires français. Ce nouveau projet va œuvrer durant trois ans afin de capitaliser les points mis en exergue par le projet InterBITS 1 concernant la nécessité d’un développement conjoint des compétences techniques du développement durable et en particulier l’économie circulaire et le tourisme durable, en axant son positionnement et sa spécificité technologique sur une approche transfrontalière.
La possibilité de considérer l’espace transfrontalier comme une zone commune de formation et d’emploi est en effet une opportunité considérable de former des professionnels performants dans le domaine de l’économie circulaire et du tourisme durable aussi bien en France qu’en Italie.

Il progetto InterBITS 2 “Armonizzazione e potenziamento del sistema BTS e ITS” nella sua seconda versione è un progetto sviluppato nell’ambito del programma europeo FESR INTERREG VI-A Francia-Italia ALCOTRA 2021-2027.
Questo progetto è la logica continuazione del progetto InterBITS 2014-2020, che ha istituito un programma di sinergia tra Francia e Italia nel campo dell’istruzione superiore per gli attori dello sviluppo sostenibile.
Il consorzio InterBITS 2 comprende la Fondazione ITS come capofila del progetto, Environment Park e l’Istituto Tecnico Superiore Turismo e Attività Culturali per i partner italiani e GIP FIPAN, GRETA Côte d’Azur e l’Université Aix Marseille per i partner francesi. Questo nuovo progetto lavorerà per tre anni per capitalizzare i punti evidenziati dal progetto InterBITS 1 sulla necessità di uno sviluppo congiunto di competenze tecniche nello sviluppo sostenibile, e in particolare nell’economia circolare e nel turismo sostenibile, focalizzando il suo posizionamento e la sua specificità tecnologica su un approccio transfrontaliero.
La possibilità di considerare l’area transfrontaliera come una zona comune di formazione e occupazione rappresenta infatti una notevole opportunità per formare professionisti ad alte prestazioni nel campo dell’economia circolare e del turismo sostenibile sia in Francia che in Italia.

ITS Academy

Avvisi

Percorsi

Erasmus+